La Malattia di Alzheimer ... per non spegnere i riflettori

WEBINAR - 18 Marzo 2021

---

  • Presentazione del congresso

    A causa dell’emergenza sanitaria da Covid19, l’evento si svolgerà in modalità webinar

    2° Congresso La Malattia di Alzheimer... per non spegnere i riflettori
    WEBINAR - Giovedì 18 Marzo 2021 - H 09.30 / 17.30 


     

    La Malattia di Alzheimer (AD) rappresenta la più frequente forma di demenze (oltre il 60%) ed interessa prevalentemente i soggetti con età superiore ai 65 anni, (i dati di prevalenza ci dicono che negli ultra 80enni circa il 40% dei soggetti ne è affetto).
    La demenza di Alzheimer costituisce una delle malattie maggiormente disabilitante ed  invalidante nell’anziano, con un forte impatto sia dal punto di vista umano che sociale.
    In Italia più di 600 mila sono i soggetti che ne sono affetti e nella nostra Regione sono circa 50 mila i pazienti che ne sono colpiti.
    La demenza di Alzheimer è caratterizzata da un declino cognitivo progressivo che si sviluppa lentamente ma inesorabilmente lungo tutto il corso della malattia fino alla perdita totale dell’autonomia funzionale e all’impossibilità di mantenere rapporti congrui con l’ambiente circostante.
    I farmaci specifici per la AD attualmente disponibili e prescrivibile attraverso il SSN dai Centri per i Disturbi Cognitivi e Demenze (CDCD), risalgono alla metà dell’ultimo decennio del secolo scorso e trattasi di farmaci “sintomatici” che non modificano il naturale decorso della malattia.
    Negli ultimi anni, purtroppo, abbiamo assistito ad un rallentamento dell’interesse e dell’entusiasmo che avevano suscitato gli studi sui vaccini  e sugli anticorpi specifici contro l’amiloide, non  solo da parte delle  Aziende Multinazionali, ma si è affievolita la spinta anche dell’opinione pubblica, delle società scientifiche e delle stesse associazioni di familiari.

    Il titolo del convegno di quest’anno vuole rimarcare la priorità che l’attenzione verso questa malattia richiede da parte di tutti gli operatori coinvolti (medici, infermieri, psicologi, amministratori, assistenti sociali, ecc) nella cura e nell’assistenza per ... non spegnere i riflettori.


    Il responsabile scientifico 

    Dott. Fausto Fanto'

    Direttore S.C.D.O. Geriatria
    Responsabile C.D.C.D. Centro dei Disturbi Cognitivi e Demenze
    AOU San Luigi Gonzaga
    Orbassano (To)